CAD Ingegneria Meccanica - Mechanical Engineering - UNIPO DEBUG

Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica

EUR-ACE

sfogliabrochureEN2

sfogliabrochureIT

 

Hai bisogno di aiuto?

consulenza_ingmecc1_166_x_56

Facoltà di Ingegneria
Grandi Imprese

 

figi


Regolamenti

slide3slide2

Brochure del Corso di studio a.a. 2021/2022 (apri)

EUR-ACE

Corso accreditato EUR-ACE®European quality label for engineering degree programmes

 

Obiettivi formativi specifici
Nell’ambito degli obiettivi qualificanti generali della Classe LM 33, la Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica si propone di formare professionisti con preparazione universitaria avanzata, con competenze atte ad ideare, progettare e gestire sistemi e attività complessi in linea con le esigenze presenti e soprattutto future del sistema industriale, dell’innovazione scientifica e tecnologica, promuovendo l’applicazione e la ricerca in un ampio settore tecnico scientifico. Cisi propone pertanto di fornire una preparazione nell’Ingegneria Meccanica a largo spettro fondata su competenze matematiche e fisiche avanzate, una competenza professionale rivolta alla soluzione di problemi ingegneristici complessi che comprenda l’ideazione e la progettazione di macchine, processi, sistemi, dispositivi e la loro innovazione tecnologica e dei loro componenti, lo studio dei fenomeni fisici alla base del loro funzionamento, lo sviluppo di tecnologie impianti metodi di analisisperimentale processi di fabbricazione e di produzione, la gestione, l’organizzazione e la sicurezza delle associate attività industriali. Così facendo, i laureati magistrali in Ingegneria Meccanica potranno trovare occupazione nelsettore manifatturiero e dei servizi, nelsettore meccanico ed elettromeccanico in senso generale, neisettori della produzione e conversione dell’energia convenzionale e non convenzionale, nel settore della produzione dei mezzi di trasporto (dall’industria automobilistica, alla cantieristica navale ed aeronautica e ferroviaria), nel settore dell’automazione della robotica e della meccatronica, con mansioni che vanno dalla ricerca e sviluppo di innovazioni tecnologiche di prodotto e di processo, alle installazioni e collaudi di sistemi, alla loro gestione, manutenzione e sicurezza. In particolare, i laureati magistrali in Ingegneria Meccanica avranno sbocchi occupazionali nella libera professione, nelle società ed imprese manifatturiere o di servizi, nei settori della produzione, in quelli di ricerca e sviluppo nonché infine nelle amministrazioni pubbliche.

Requisiti di ammissione e crediti riconoscibili
Per essere ammessi al corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica occorre essere in possesso della laurea o del diploma universitario di durata triennale ovvero di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo. L'iscrizione è subordinata alla verifica del possesso dei requisiti curriculari e dell'adeguatezza della Consiglio d’Area Ingegneria Meccanica A.A. 2020-21 2 preparazione personale, secondo le modalità diseguito specificate.

1.Requisiti curriculari Possono accedere al Corso gli studenti che abbiano maturato per il conseguimento di una Laurea, Diploma triennale, o altro titolo riconosciuto idoneo, o in successive attività formative universitarie certificate, almeno 120 CFU complessivi nell'ambito dei seguenti gruppi disettoriscientifico-disciplinari (SSD), con i limiti di volta in volta specificati:

  • non meno di 54 CFU in almeno cinque nei seguenti SSD di base: CHIM/07 Fondamenti chimici delle tecnologie FIS/01 Fisica sperimentale ING-INF/05 Sistemi di elaborazione delle informazioni MAT/03Geometria MAT/05 Analisi matematica MAT/06 Probabilità e statistica matematica MAT/07 Fisica matematica MAT/08 Analisi numerica MAT/09 Ricerca Operativa
  • non meno di 48 CFU in almeno sei dei seguenti SSD caratterizzanti: ING-IND/08 Macchine a fluido ING-IND/09 Sistemi per l’energia e l’ambiente ING-IND/10 Fisica tecnica industriale o ING-IND/11 Fisica tecnica ambientale ING-IND/12 Misure meccaniche e termiche ING-IND/13 Meccanica applicata alle macchine ING-IND/14 Progettazione meccanica e costruzione di macchine ING-IND/15 Disegno e metodi dell’ingegneria industriale ING-IND/16 Tecnologie e sistemi di lavorazione ING-IND/17 Impianti industriali meccanici
  • non meno di 18 CFU in almeno tre dei seguenti SSD dell'Ingegneria: ICAR/08 Scienza delle costruzioni ING-IND/06Fluidodinamica ING-IND/21Metallurgia ING-IND/22 Scienza dei materiali ING-IND/31 Elettrotecnica o ING-IND/32 Convertitori, macchine e azionamenti elettrici

Ferma restando la necessità che siano riconosciuti complessivamente almeno 120 CFU, il Consiglio d'Area potrà ammettere al Corso anche studenti che non rispettino pienamente i vincoli relativi all’articolazione dei crediti negli ambiti da a) a c) qualora, in base a valutazioni di equipollenza dei contenuti formativi riconosciuti e ad eventuali verifiche delle effettive conoscenze possedute, sia possibile accertare l'adeguatezza dei requisiti curriculari posseduti.

Per tali studenti il Consiglio d’Area fornirà indicazioni aggiuntive circa la definizione dei piani di studio e le possibilità di recupero delle conoscenze propedeutiche prevedendo, in particolare, i casi in cuisiano necessari eventuali ulteriori test di verifica dispecifiche propedeuticità ai contenuti erogati nella Laurea Magistrale.

È inoltre richiesta una certificazione di conoscenza di una Lingua della Unione Europea, almeno a livello B1 del CEF (Common European Framework). Tale certificazione può essere sostituita dall’aver acquisito nel primo livello almeno 3 crediti in uno dei seguenti SSD: Consiglio d’Area Ingegneria Meccanica A.A. 2020-21 3 L-LIN/04 Lingua e traduzione - lingua francese L-LIN/05 Letteratura spagnola L-LIN/06 Lingua e letterature ispano-americane L-LIN/07 Lingua e traduzione - lingua spagnola L-LIN/10 Letteratura inglese L-LIN/11 Lingue e letterature anglo-americane L-LIN/12 Lingua e traduzione - lingua inglese L-LIN/13 Letteratura tedesca L-LIN/14 Lingua e traduzione - lingua tedesca

2.Verifica di adeguatezza della preparazione personale La preparazione personale è considerata adeguata per l’iscrizione se è soddisfatta una delle seguenti condizioni:

  • la media ponderale dei voti ottenuti negli esami sostenuti per il conseguimento del titolo distudio utilizzato per accedere al Corso deve essere maggiore o uguale a 22/30 o corrispondente.
  • il voto finale ottenuto per il conseguimento del titolo sia almeno pari a 90/110 o corrispondente.



 

Regolamenti didattici
A seguire i link ai Regolamenti didattici di riferimento per ciascun anno di immatricolazione:
ord.270

ord.509